342.0331194 / 339.2290831
info@paolopetrone.it

I cotton-fioc: pericolo oppure no?

I cotton-fioc: pericolo oppure no?

otorinolaringoiatria corato

Si chiamano cotton-fioc ed esistono da quasi cent’anni, da quando un geniale inventore statunitense decise di brevettare l’invenzione del secolo: uno stuzzicadenti avvolto ad un batuffolo di cotone posto alle estremità. Uno strumento tanto insolito quanto banale che da quel giorno ha stravolto le abitudini quotidiane di milioni di individui in tutto il mondo. E ancora oggi è presente sugli scaffali di farmacie, supermercati, discount.

Ma quanto sono sicuri i bastoncini di cotone? Quanto è sicuro introdurre un corpo estraneo all’interno del condotto uditivo? Possiamo creare delle lesioni del nostro udito? E che tipo di lesioni?

Assieme al dottor Paolo Petrone, esaminiamo un recente studio dell’Università di Toronto che prende in esame decine di accessi nei Pronto Soccorso canadesi per lesioni dell’orecchio determinate dall’utilizzo di cotton-fioc. Chi sono i pazienti maggiormente coinvolti? E che tipo di lesioni hanno subito? Temporanee o permanenti? L’articolo è stato pubblicato sul numero di luglio 2018 della rivista tecnico-scientifica “L’Audioprotesista”, rivista ufficiale dell’ANA e ANAP, associazioni nazionali degli audioprotesisti italiani e audioprotesisti professionali italiani.

A questo link, a pagina 50, è possibile leggere l’articolo in versione completa. Qui sotto lo screenshot della pagina.