Bari: 080.5616334 / Bitonto: 080.3735652
info@paolopetrone.it

Gaviscon: cambia la rimborsabilità del farmaco ma c’è carenza in farmacia

Gaviscon: cambia la rimborsabilità del farmaco ma c’è carenza in farmacia

gaviscon reflusso

BARI, LUGLIO 2022 – L’azienda produttrice del Gaviscon Advance comunica che il prodotto sta cambiando la propria classificazione ai fini della rimborsabilità prevista dal Sistema Sanitario Nazionale. 

Il prodotto, che è tra i più noti per il trattamento della malattia da reflusso, era inserito tra i pochi prodotti antireflusso in commercio in classe A, interamente rimborsato dal Sistema Sanitario Nazionale.

Dopo decisione dell’Agenzia Italiana del Farmaco (AIFA), Gaviscon Advance cambierà il proprio regime di rimborsabilità passando dalla classe A alla classe C, e sarà un farmaco totalmente a carico del paziente. La determina dell’AIFA sarà pubblicata a breve in Gazzetta Ufficiale e, dal giorno successivo, il farmaco non sarà più rimborsato dal Servizio Sanitario Nazionale.

gaviscon reflusso gastroesofageo

L’azienda produttrice del prodotto comunica, inoltre, che la carenza di Gaviscon Advance che si sta verificando in tutte le farmacie italiane in questi mesi non è dovuta al cambio di rimborsabilità previsto dall’AIFA.

L’azienda comunica che tale carenza è dovuta alla riduzione nella fornitura di uno dei componenti del prodotto e alle difficoltà di reperimento di altri materiali necessari per la sua produzione.

Fonte | Reckitt Benckinser Healthcare

 

error: Su questo sito il tasto destro del mouse è disabilitato