342.0331194 / 339.2290831
info@paolopetrone.it

Nuovi incarichi nei Consigli Direttivi delle società di ORL italiane

Nuovi incarichi nei Consigli Direttivi delle società di ORL italiane

Nel corso del 105° Congresso Nazionale della SIO – Società Italiana di Otorinolaringoiatria e Chirurgia Cervico-Facciale tenutosi a Napoli dal 16 al 19 maggio 2018, si sono tenuti i Consigli Direttivi della Società Italiana di Otorinolaringoiatria e Chirurgia Cervico-Facciale e i Consigli Direttivi dell’Associazione Otolaringologi Ospedalieri Italiani.

Durante queste riunioni ristrette sono stati presentati i piani consuntivi del 2017 e illustrati i lavori svolti da parte dei vari Comitati. Il dottor Paolo Petrone ha presentato il lavoro fatto in materia di comunicazione per l’Associazione Otolaringologi Ospedalieri Italiani nel corso del 2017 e inizio 2018, i progetti realizzati per la Giornata Nazionale di Prevenzione del Tumore del Cavo Orale del 2017, la realizzazione del sito web della Fondazione AOOI, l’ampliamento e la diffusione della brand identity dell’AOOI e il modo con cui quest’ultima ha contribuito alla fidelizzazione dei propri associati (brand loyalty).

A conferma degli apprezzamenti per il lavoro svolto, nell’ambito del rinnovamento delle cariche nel Consiglio Direttivo AOOI, il dottor Paolo Petrone è stato insignito di un nuovo e gravoso incarico in qualità di membro del Co.F.A. AOOI, il Comitato per la Formazione e l’Aggiornamento dei medici otolaringologi ospedalieri d’Italia.

Inoltre, a margine del Consiglio Direttivo della Società Italiana di Otorinolaringoiatria e Chirurgia Cervico-Facciale, il dottor Paolo Petrone è stato anche insignito del ruolo di collaboratore esecutivo dei Comitati Scientifici della SIO. La recentissima legge Gelli prevede, infatti, la costituzione di Comitati Scientifici in seno ad ogni società scientifica medica. Anche la SIO si è adeguata alla nuova normativa, istituendo Comitati Scientifici nell’ambito delle varie tematiche di specialità. I Comitati Scientifici rappresentano, oggi, il cuore e il fulcro delle società: sull’attività scientifica da essi svolta, infatti, si basa la valutazione ministeriale che consente l’aggiornamento e l’emanazione delle linee guida di una Società Scientifica.